Titolo tricolore per l'astigiana Alice Sotero nel Pentathlon Moderno, l'ennesimo successo della forte atleta cresciuta nello Junior Pentathlon Asti, ora in forza alle Fiamme Azzurre.

Nel fine settimana in corso si sono disputati a Roma i Campionati Italiani Assoluti di Pentathlon Moderno aperti dalla gara femminile in cui si è imposta Alice Sotero, che, con 1359 punti, ha preceduto Alessandra Frezza (Aeronautica Militare) seconda con 1293 punti e Maria Beatrice Mercuri (Fiamme Oro) terza con 1272 punti (nella foto il podio fonte www.pentathlonmoderno.it)

Reduce dal netto successo di quindici giorni fa nel Criterium Nazionale di Tetrathlon, Alice Sotero ha confermato il suo ottimo momento di forma conquistando la miglior prestazione in tre prove su quattro (considerando il laser run una prova unica): l'astigiana parte bene ottenendo il miglior punteggio nella scherma, 258 punti frutto di 21 stoccate vinte e 7 perse, conferma la prima posizione con il miglior tempo nel nuoto 2'12"76 (285 punti); l'unica disciplina in cui non primeggia è l'equitazione dove comunque si difende molto bene e conquista 292 punti per poi concludere la sua straordinaria gara con la miglior prestazione assoluta con il tempo di 12'56"08 (524 punti).

L'ottima prestazione di Alice contribuisce anche al primo posto nella classifica per squadre delle Fiamme Azzurre (Gloria Tocchi e Claudia Cesarini le due compagne di squadra) che con 3828 punti precedono le Fiamme Oro (3323 punti con la Mercuri, Alice Rinaudo e Maria Baldassarre) e il Farapentathlon con 1977 punti (Alessia Marchetti, Agnese Petricca e Giorgia Tranquilli).