Si è conclusa oggi, venerdì 14 maggio, in Ungheria la finale femminile della Coppa del Mondo di Pentathlon Moderno.

Tra le 36 finaliste anche due azzurre, l'astigiana Alice Sotero, cresciuta nello Junior Pentathlon Asti ora in forza alla Fiamme Azzurre, ed Elena Micheli, unica azzurra ad aver già conquistato il pass olimpico.

Ottima prova per Alice Sotero che chiude al settimo posto con 1371 punti, a soli cinque punti dal podio e con lo stesso punteggio della sesta che l'ha preceduta di un soffio sul traguardo del laser run, mentre Elena Micheli chiude 24a con 1311 punti. La gara è stata vinta dalla britannica Kate French con 1384 punti, davanti alla tedesca Annika Schleu (1378) e all'ungherese Michelle Gulyas (1376).

La gara si era aperta ieri con la prova di scherma dove Alice ha conquistato 214 punti (19 vinte e 16 perse), mentre la giornata di oggi si è aperta con il nuoto dove l'astigiana ha ottenuto il terzo tempo assoluto (2'11"58) che valgono 287 punti, altri 288 arrivano nella prova di equitazione, mentre nel laser run, corso con il tempo di 11'58"72 ne ottiene altri 582.

Con questo ottimo piazzamento Alice conquista altri punti preziosi per il ranking e vede sempre più vicina la partecipazione alle Olimpiadi di Tokio 2021, che per lei sarebbe la seconda esperienza olimpica dopo Rio 2016, conclusa con un prestigioso settimo posto.