E' stato un fine settimana di grandissimo sport quello appena concluso ad Asti che si conferma una delle capitali italiane del Pentathlon Moderno.

Il week end si è aperto venerdì 12 aprile con le emozioni e il divertimento del Tira e Corri che ha coinvolto circa 200 studenti delle scuole medie astigiane, è proseguito sabato 13 aprile con il Campionato Italiano Allievi e si è concluso domenica mattina, 14 aprile con il Campionato Italiano Assoluto di Laser Run, il Trofeo Nazionale Esordienti A e B e la settima edizione del Memorial Gabriele Dassori, anche quest 'anno Coppa Avvernire, per le categorie Cuccioli, Minicuccioli e Pulcini.

Le manifestazioni sono state promosso della Federazione Italiana Pentathlon Moderno ed organizzata dalla società Junior Pentathlon Asti, che per il nono anno consecutivo ha portato ad Asti eventi sportivi di livello nazionale. Sono stati oltri 400 gli atleti che nei tre giorni si sono cimentati nelle varie competizioni.

Bilancio decisamente positivo per quanto riguarda l'organizzazione della tre giorni di gare, grazie all'impeccabile regia dell'instancabile presidente dello Junior Pentathlon Asti nonchè delegato regionale, Luigi Giardullo, e al grande impegno dei tanti volontari che hanno collaborato nell'intenso fine settimana.

Un ringraziamento va anche a tutti gli sponsor e a tutte le autorità intervenute alle premiazioni a partire dall'assessore allo Sport Mario Bovino, al delegato Coni Point Asti Lavinia Saracco e a Piercarlo Molinaris in rappresentanza della Fondazione CrAsti, al vicepresidente della Federazione Italiana Pentathlon Moderno, Fabrizio Bittner con i consiglieri Nicole Campaner e Giorgio Devigili. Apprezzato anche il debutto da speaker della manifestazione di Ivo Anselmo. A rappresentare la Federazione Pentathlon anche Andrea Dell'Amore, Andrea Felici, Raffaella Lazzari e Catia Caramignoli.

Ecco nel dettaglio il resoconto dei tre giorni

TIRA E CORRI
Venerdì 12 aprile

Nonostante la pioggia si è ripetuto il piacevole antipasto delle gare nazionali disputate sabato e domenica che già aveva riscosso molto successo lo scorso anno con la Manifestazione Promozionale denominata Tira e Corri che ha visto protagonisti circa 200 studenti delle classi prime delle cinque Scuole Medie di Asti: Jona, Brofferio, Martiri, Parini e Goltieri.

Gli studenti si sono confrontati in una competizione che prevedeva due sessione di tiro (con tre palline dovevano abbattere due barattoli), alternate a due giri di corsa di circa 250 metri; per ogni barattolo abbattuto il tempo complessivo veniva ridotto di dieci secondi.

Ad imporsi tra le femmine è stata Sara Carriero della Scuola Media, davanti alla compagna di scuola Rebecca Dal Col, seconda, e Silvia Giacomobello della Scuola Media Martiri; doppietta Brofferio anche tra i maschi con la vittoria di Fabrizio Alberti che precede il compagno di scuola Umberto Gambino, terzo Jacopo Restivo della Jona. Ma tutti gli studenti che hanno gareggiato sono stati premiati con la medaglia.

Oltre alla competizione di Tira e Corri per tutti gli studenti anche l’opportunità di provare la Scherma, altra disciplina praticata dai pentatletim grazie alla disponibilità del ClubSchermaAssociati di Asti.

E’ stata una splendida mattinata di sport con gli studenti che hanno riempito e colorato (grazie alle magliette indossate dalle rispettiva scuole) gli spalti del campo di atletica incitando i propri compagni mentre gareggiavano e facendo più volte la “Ola”.

CAMPIONATO ITALIANO ALLIEVI
Asti 13 aprile 2019

Si sono disputati sabato 13 aprile, ad Asti, i Campionati Italiani Allievi Open di Pentathlon Moderno.

Ad aggiudicarsi il titolo tricolore sono stati Agnese Petricca del Farapentathlon e Giorgio Micheli delle Fiamme Oro, tra le squadre successo al femminile per l'Avia Pervia e delle Fiamme Oro al maschile.

La gara è iniziata con la prova di scherma, tenutasi al Palazzetto di Via Gerbi, con Agnese Petricca che parte subito forte con 16 vittorie e solo tre sconfitte per 277 punti, dietro di lei Ludovica Gallia (Aprilia) con 259 punti (14 v e 5 p) e Giulia Spada (Torino) con 250 (13 v e 6 p); al maschile le migliori prestazioni sono di Federico Alessandro (Avia Pervia) con 28 v e 6 p per 274 punti totali, di Jacopo Li Volsi (Fiamme Oro) con 262 punti (26 v e 8 p) e di Emanuele Tromboni con 256 punti (25 v e 9 p).

Con la prova di nuoto Agnese Petricca rafforza il suo primato firmando la miglior prestazione assoluta con 2'12"55 che valgono altri 285 punti, mentre il secondo tempo è dell'astigiana Valentina Martinescu con 2'16"93. Tra gli allievi Federico Alessandro balza in testa alla classifica provvisoria grazie al secondo miglior tempo (2'04"24 per 302 punti), la miglior prestazione è firmata dall'astigiano Lorenzo Scaglione con 2'00"52.

Nella prova finale, il laser run, Agnese Petricca controlla agevolmente il vantaggio maturato e si aggiudica il titolo italiano con 1001 punti (439 nell'ultimo prova chiusa con il quarto tempo assoluto 14'21"38), dietro di lei si piazza Giorgia Agazzotti dell'Avia Pervia con 955 punti (miglior tempo nel laser run con 13'53"00 per 467 punti) e a Maria Celeste Baldassarre delle Fiamme Oro con 934 punti (secondo tempo nel laser run con 14'04"17).

Gara diversa tra i ragazzi con Giorgio Micheli che rimonta dalla quarta posizione di partenza grazie alla migliore prestazione nel laser run (11'35"04 per 605 punti) e si aggiudica il titolo italiano con 1149 punti; con lui sul podio Federico Alessandro con 1145 punti (terzo tempo nel laser run con 12'11"66 per 569 punti) e Emanuele Tromboni con 1127 punti (secondo nel laser run con 581 punti grazie al 12'11"66).

CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO DI LASER RUN
Asti 14 Aprile 2019

Asti ha ospitato domenica 14 aprile il Campionato Italiano Assoluto di Laser Run, gara fortemente condizionata dalla pioggia che ha disturbato non poco gli atleti, soprattutto nella sessione di tiro.

Ad aggiudicarsi il titolo italiano assoluto femminile di Laser Run è stata Agnese Petricca, della Farapentathlon, che, con il tempo totale di 14'38"90, bissa il successo del giorno prima nel Campionato Italiano Allievi. Bella medaglia d'argento per l'astigiana Valentina Martinescu (atleta classe 2004), dello Junior Asti, che chiude con il tempo di 15'05"30, terzo posto per Francesca Costantini de Il Postiglione con il tempo di 15'35"20. Da segnalare anche il quinto posto di Sara Barrui, atleta astigiana tesserata per la Future Project Asti.

Al maschile assolo di Gianluca Micozzi dell'Esercito che si aggiudica il titolo italiano con il tempo di 11'38"70, staccando nettamente tutti gli altri atleti. Completano il podio Luca Gioia della Cinque per Tutti, secondo con 12'42"00, e Francesco Chumacero del SS Lazio, terzo con 12'45"00. Due i portacolori dello Junior Asti in gara: Lorenzo Scaglione che chiude 10° con il tempo di 14'01"10 e Enrico Ghione, 13° con 14'59"80.

Tra le squadre successo al femminile per la Futura Pesaro, mentre al maschile si impone la Cinque per Tutti.

TROFEO NAZIONALE ESO. A - ESO. B M/F
Asti 14 Aprile 2019

Buona partecipazione al Trofeo Nazionale riservato alle categorie Esordienti A e B. Ad aprire la competizione la prova femminile delle Esordienti A che ha visto la vittoria di Margherita Giannotti dell'Avia Pervia con 520 punti, somma dei 268 ottenuti nel nuoto (1'08"17) e i 252 nella corsa (3'12"30). Secondo posto per Sara Forti del Passo Corese con 518 punti (279 nel nuoto con 1'04"58 e 239 nella corsa con 3'25"40), terza Teresa Gioia del Farapentathlon con 504 punti (265 nel nuoto con 1'09"21 e 239 nella corsa 3'25"40). Tra le società vince l'Avia Pervia.

Nella prova maschile successo per Simone Cadalora dell'Avia Pervia con 548 punti (293 nel nuoto con 59"99 e 255 nella corsa con 3'09"70), secondo posto per Costantino Rosati della Pertica con 541 punti (291 nel nuoto con 1'00"58 e 250 nella corsa con 3'14"20), terzo posto per Nicholas Cavalieri della PM Ippocampo con 518 punti (265 nel nuoto con 1'09"14 e 253 nella corsa con 3'11"50). Tra le squadre vince la PM Ippocampo.

Tra gli esordienti B femminili vittoria di Linda Uguccioni della Pertica con 624 punti (324 nel nuoto con 1'07"77 e 300 nella corsa con 2'35"70), secondo posto per Anna Alice Abbio del CSR con 580 punti (310 con 1'10"08 nel nuoto e 270 con 2'50"20 nella corsa), terzo posto per Nina Samardzic dell'Avia Pervia con 536 punti (284 con 1'14"42 nel nuoto e 252 con 2'59"10 nella corsa). Tra le squadre vittoria per l'astigiano Scuola Sport.

Nella gara maschile successo per Riccardo Negri del Sweet Team Modena con 572 punti (316 nel nuoto con 1'09"15 e 256 nella corsa con 2'42"70), secondo posto e terzo posto per i portacolori dell'Avia Pervia: Gilberto Ibraimo chiude con 546 punti (268 nel nuoto con 1'17"22 e 278 nella corsa con 2'31"30), Alessandro Ferraresi chiude con 522 punti (284 nel nuoto con 1'14"65 e 238 nella corsa con 2'51"20). Avia Pervia che si impone tra le società.

COPPA AVVENIRE VII° MEMORIAL GABRIELE DASSORI
Cuccioli • Minicuccioli • Pulcini

Tantissimi i piccoli atleti, tra cui moltissimi astigiani, al via del Memorial Gabriele Dassori dove le categorie Cuccioli, Minicuccioli e Pulcini si sono cimentate nelle prove di nuoto e corsa, regalando, come sempre succede, grandi emozioni e tanto spettacolo al pubblico presente.

Classifiche gare Asti 14 aprile 2019